martedì 9 giugno 2009

Presidenziali in Mozambico

ELEZIONI: “NUOVA OPPOSIZIONE” SCEGLIE CANDIDATO A PRESIDENZA
Daviz Simango, il sindaco della città di Beira, sarà il candidato alle presidenziali del 28 Ottobre del nuovo partito d’opposizione Movimento democratico del Mozambico (Mdm): la decisione è stata adottata al termine di un congresso nella città di Nampula, nel nord-est del paese, il primo dopo la nascita del soggetto politico nel Settembre scorso. Il portavoce del Mdm ha spiegato la scelta sottolineando che Simango “è un giovane che interpreta molte delle speranze di sviluppo del Mozambico, a cominciare all’idea di un governo di coalizione e partecipativo aperto a tutte le migliori forze del paese”. Simango aveva lasciato lo storico partito d’opposizione ‘Renamo’ lo scorso Settembre, dopo essere stato scartato come candidato a sindaco nella città di Beira, la seconda del Mozambico. Presentatosi come indipendente, Simango ha sconfitto la ‘Renamo’ ed è stato confermato alla guida del municipio per un secondo mandato. Nei mesi successivi Simango ha costituito l’Mdm insieme con una nutrita schiera di transfughi della ‘Renamo’, delusi dalle prestazioni del partito alle amministrative di Novembre, quando l’opposizione non era riuscita a conquistare la maggioranza dei consensi in nessuna delle 43 circoscrizioni andate al voto. Le elezioni presidenziali vedono fortemente favorito il presidente in carica Armando Guebuza, destinato, secondo tutti i sondaggi, a ottenere un secondo mandato come candidato del Fronte di liberazione del Mozambico (Frelimo), il partito al potere a Maputo durante e dopo il conflitto civile seguito all’indipendenza dal Portogallo (1976-1992).
www.misna.org

1 commento:

Laura ha detto...

E infatti, siccome siamo in un Paese democratico, non gli hanno poi fatto una specie di attentato? Daviz oye'! Annata dura per lui, ma tifiamo forte!