giovedì 4 dicembre 2008

Emergenza colera in Zimbabwe

ZIMBABWE
COLERA: DICHIARATO STATO EMERGENZA NAZIONALE
Il governo ha proclamato lo stato d’emergenza a causa di quella che è già la peggiore epidemia di colera degli ultimi 15 anni. Dando l’annuncio, il ministro della sanità David Parirenyatwa ha anche riferito che il bilancio è attualmente di 563 persone morte. Una cifra non lontana dai 565 casi mortali stimati invece dall’Ufficio per il coordinamento degli Affari umanitari (Ocha) che ha anche registrato 12.546 casi sospetti. Parirenyatwa ha anche ammesso che gli ospedali del paese non sono al momento in grado di garantire piena funzionalità a causa della carenza di medicine e di personale: “I nostri ospedali principali – ha detto il ministro – non stanno funzionando. Il personale a disposizione non è motivato, mai come adesso è necessario che gli addetti tornino a lavorare e che l’intero sistema sanitario torni a funzionare”. Una situazione che, secondo il rappresentante del governo, mette a rischio anche le cure necessarie per pazienti affetti da altre patologie. La nota positiva è la diminuzione, negli ultimi giorni dei casi di colera registrati: “C’è stata una riduzione in tutte le province con l’eccezione di quella di Harare – ha proseguito il ministro – stiamo cercando di controllare i movimenti delle persone infette per evitare l’ulteriore diffusione dell’epidemia”. Secondo i dati diffusi da Ocha, la situazione più grave resta quella del distretto di Budiriro, dove si trova la capitale Harare, con 6448 casi e 177 decessi, e dove si registra una tasso di mortalità del 2,7%. Seguono le zone di Beitbridge e Mudzi (rispettivamente con 3079 e 1234 casi di contagio.
www.misna.org




Foto reuters




Foto Ap

1 commento:

Caru ha detto...

Ma da voi come va? Ci sono ripercussioni?